Traslochi Torino

TRASLOCHI TORINO

Trasferirsi non è mai stato così facile: tutto quello che vi occorre sapere sul trasloco!

Su TraslochiTorino.eu puoi ottenere preventivi gratuiti per traslochi nazionali nella città di Torino, con il miglior rapporto qualità/prezzo, dalle migliori aziende del settore.

Quando si è di fronte all’idea di traslocare siamo spesso assaliti da sentimenti contrastanti: da un lato l’eccitazione per la novità, il cambio casa, una nuova vita da vivere in un luogo diverso; dall’altro siamo costantemente presi dall’ansia di non riuscire ad organizzare il tutto per tempo e senza errori.

Quante cose a cui pensare! Ci si inizia a guardare intorno rendendosi conto che il nostro vecchio e caro focolare è pieno di oggetti, mobilio, carte e documenti, vestiario in ogni dove.

Come fare per tenere sotto controllo questo forte stress? Occorre pianificare a dovere un piano strategico, con la massima attenzione e nei minimi dettagli, senza tralasciare nulla: ecco perché conviene sedersi a tavolino, prendere carta e penna e valutare le alternative che abbiamo di fronte.

Innanzitutto bisogna prendere in considerazione che sul mercato esistono migliaia di aziende che operano nel settore traslochi: come scegliere quella giusta?

Il primo passo è contattarne diverse, richiedendo in primis dei preventivi:
questo passaggio ci aiuterà a capire quali sono le spese effettive che dovremo affrontare.

  • Ricordate che è sempre meglio che gli addetti ai lavori vengano sul posto, per valutare al meglio tutte le spese: ad esempio, la strada è accessibile al camion dei traslochi? L’appartamento da sgombrare si trova ad un piano basso? Oppure all’ultimo piano e le scale sono inagibili, perché troppo strette per il passaggio dei mobili? Sono casistiche che fanno la differenza in termini di prezzo: montare un autogru o una scala aerea faranno aumentare il vostro preventivo di parecchio. Oltre a questo, appurate che l’azienda si occupi anche dei relativi permessi per l’occupazione del suolo pubblico: furgoni ed eventuali elevatori, come dicevamo prima, possono intralciare il traffico e sono passibili di multe comunali davvero alte. E’ buona educazione civica apporre anche i relativi cartelli di ingombro di suolo pubblico sulla zona interessata dal trasloco, nei giorni precedenti il lavoro, al fine di evitare disagi alla comunità.
  • Chiedete sempre se all’interno della cifra totale sono inclusi i costi di imballaggio: la maggior parte delle ditte non li includono, è una spesa separata; appurate che tale voce sia inserita nel preventivo, se desiderate che il trasloco comprenda anche questo servizio. Alcune aziende, invece, vi daranno l’opzione di pensare voi ad imballare le suppellettili, fornendovi, però, il materiale necessario: scatole, scatoloni verticali per gli abiti, ecc.
  • Pianificate per tempo il trasferimento, specialmente se siete in affitto e avete dei termini di disdetta da rispettare: un trasloco nei giorni feriali è più accessibile a livello di denaro che uno fatto di corsa in quelli festivi, perché non avete tenuto conto dei tempi che stringono! Inoltre, disporre di un periodo ampio per effettuare il trasloco metterà la ditta in condizione di potersi organizzare al meglio, evitando l’overbooking e l’alta stagione, concentrata soprattutto nei mesi estivi. Se invece il vostro non è un trasloco di grandi proporzioni potreste considerare anche l’idea del low cost: con la flessibilità di giorni e orari, alcune aziende offrono prezzi vantaggiosi, semplicemente concentrando più commesse nello stesso giorno.

Preventivo Trasloco Torino

Ora che abbiamo chiarito le questioni più tecniche facciamo luce sull’iter di preparazione finale:

  • Non dimenticate, prima di imballare i vostri oggetti, di fare un inventario totale dei vostri averi, così come di segnare su ogni singolo scatolone il contenuto all’interno. Questa procedura vi sembrerà noiosa e inutile, ma non è così: vi farà risparmiare tempo una volta stabiliti nella nuova casa, perché disporrete le scatole nei vari ambienti a seconda del proprio contenuto. Inoltre, in caso di fortuito smarrimento, saprete esattamente che cosa manca e sarà più facile dare informazioni al traslocatore, che dovrà preoccuparsi di recuperare il pacco perduto. L’inconveniente può capitare, ma se siamo preparati lo affronteremo al meglio.
  • Tenete a mente di fare disdetta dei contratti di luce e gas della vecchia abitazione; segnate i numeri del consumo dell’acqua e comunicateli alla vostra amministrazione condominiale, in modo da non avere sorprese nel tempo, con costi addizionali che non vi competono.
  • Provvedete preventivamente al cambio di residenza e solo in seguito alla attivazione dei contratti della nuova casa: l’utenza domestica da residente è la più economica!
  • Fissate l’appuntamento con gli installatori del settore, ad esempio per l’allacciamento del gas, il collegamento dei tubi della lavatrice o semplicemente l’attacco dei lampadari al soffitto: è importante al termine del trasloco poter avere la vostra casa già agibile al 100%. Se non conoscete esperti del settore potrete sempre chiedere all’azienda traslochi a cui vi siete affidati, che sicuramente sarà in grado di fornirvi nominativi utili.

Devi traslocare a Torino e hai bisogno di un PREVENTIVO GRATUITO?
Compila il form qui sotto con i tuoi dati e riceverai la migliore offerta
qualità/prezzo da un'impresa professionale, in tempi brevi.

Il servizio è gratuito e i tuoi saranno trattati nel rispetto della privacy.

Nome (*)
Per favore scrivi il tuo nome completo.

E-mail(*)
Indirizzo email invalido.

Città di partenza(*)
Per favore scrivi il tuo nome completo.

Piano nella località di partenza(*)
Valore non valido

Città di arrivo(*)
Per favore scrivi il tuo nome completo.

Piano nella città di arrivo(*)
Valore non valido

Telefono
Per favore scrivi il tuo nome completo.

Informazioni aggiuntive
Invalid Input

Per favore digita i numeri qui sotto per proseguire.
(*)

Valore non valido

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003